Vai direttamente al contenuto principale

Giornata ecologica

Descrizione della giornata ecologica e suo significato

non inquinare

Sabato 23 marzo 2013 si è svolta la Giornata Ecologica durante la quale noi alunni della scuola secondaria di I grado di Coseano siamo andati a Barazzetto a ripulire dalle immondizie il territorio circostante.

La partenza è stata alle ore 8.30 e l’attività è terminata alle ore 12.30.

La protezione civile ci ha fatto da guida e ci ha inizialmente spiegato come usare i sacchi per la raccolta differenziata; ce n’erano cinque: uno nero per l’alluminio, uno trasparente per il vetro, uno azzurro o verde per la plastica, uno arancione per il secco e uno giallo per la carta. Prima di pulire ci hanno distribuito dei guanti per evitare di sporcarci le mani.

In seguito ci siamo incamminati per i campi: abbiamo proceduto prima lungo una strada e poi nei boschi. Abbiamo raccolto tutto quello che potevamo; abbiamo trovato troppa immondizia (reggiseno, TV, cartacce, bambole, bottiglie, ...)!

Abbiamo dato un buon esempio, ma forse saranno in pochi a seguirlo: attualmente esiste una specie di isola nell’Oceano Pacifico, grande quanto gli Stati Uniti, fatta solo di rifiuti, ma se tutti seguissero il nostro proposito il mondo diventerebbe più pulito e così anche l’aria, ... e magari vivremmo anche di più.

La giornata ecologica ci ha fatto capire l’importanza dell’ambiente, perciò noi vorremmo che le persone che hanno gettato i rifiuti ai bordi delle strade e nei prati si rendessero conto di quanto danno arrecano alla natura. Infine quando siamo ritornati a scuola ci siamo anche rifocillati con il rinfresco fornito dagli organizzatori!!      

(Mattia M.,  Michael O., Nicola C., Viola N., Cosmin P.P., Michael P.)

clic per ingrandire
Giornata ecologica

Pensieri sulla giornata ecologica

La Giornata Ecologica non fa perdere tempo alle persone che si impegnano a raccogliere l’immondizia, ma serve a evitare l’inquinamento della Terra e a farci vivere meglio.
Purtroppo ci sono molte persone che, al posto di buttare nei cestini o nei cassonetti l’immondizia, la getta a terra. Basta una sola lattina vuota abbandonata sull’erba per inquinare l’area circostante ed essere maleducati e nemici della natura.
(Fabio P.)

La Giornata Ecologica non è un modo per pulire davvero l’ambiente, ma per dimostrare che bisogna avere cura per il nostro pianeta e la natura. Aiuta molto fare la raccolta differenziata, perché così rispettiamo l’ambiente e non lo inquiniamo, come fanno alcune persone che non capiscono che così facendo non aiutano né il pianeta né la popolazione, né tantomeno loro stessi!
L’ambiente va rispettato e curato come necessita, quindi chi lo inquina non solo danneggia il pianeta e la natura, ma fa anche del male a se stesso.
(Sara D’A.)

Io penso che lo scopo della Giornata Ecologica sia quello di insegnare alla gente che si deve rispettare e pulire la natura, altrimenti le specie viventi rischiano di estinguersi.
Inquinando l’aria e il terreno facciamo del male a tutti noi.
Basta un piccolo gesto, come raccogliere le immondizie abbandonate, per salvare la nostra natura e proteggerla.
(Agnese F.)

La Giornata Ecologica è un simbolo per richiamare tutti ad un corretto comportamento nei confronti della natura: non bisogna buttare le cartacce a terra, ma negli appositi contenitori.
Dobbiamo pulire l’ambiente e mantenerlo pulito per vivere più a lungo. Infatti l’immondizia inquina la natura e “uccide” le piante necessarie per avere ossigeno sulla terra. Se continuiamo a compiere indirettamente questo “delitto” tutta la catena alimentare, di cui noi facciamo parte, subirà un danno irrimediabile.
(Matteo G.)

Secondo me il significato della Giornata Ecologica è quello di imparare a buttare le immondizie negli appositi contenitori e non a gettarle per terra. Bisogna imparare da questa giornata che bisogna proteggere l’ambiente, non inquinarlo, e se tutti si comportassero nel modo giusto la nostra Terra sarebbe più pulita. Ringrazio le persone che hanno organizzato la Giornata e ci hanno accompagnato perché ci hanno insegnato a tenere pulito il mondo.
(Elisa M.)

Per me la Giornata Ecologica è un evento molto bello che paragono ad uno sciopero. Il vero sciopero è una manifestazione di protesta che a volte porta ad una reazione positiva e a un insegnamento. Anche questa manifestazione insegna a rispettare l’ambiente con la speranza di trascinare la gente a mantenerlo più pulito, sapendo che senza di esso, senza le piante, senza gli animali, tutto il mondo andrebbe in rovina.
Le persone gettano a terra le immondizie perché non sanno, e alcune non vogliono sapere, quali disastrose conseguenze sono provocate da questo “reato” contro la natura.
(Andrea P.)

La Giornata Ecologica per me è una giornata molto importante perché in essa si aiuta a pulire l’ambiente dalla sporcizia che certe persone seminano nella natura. Con un semplice gesto, ad esempio raccogliendo le cartacce, facciamo capire alla gente che inquinare non serve a fare del bene, ma a rovinare il nostro mondo.
(Asja K.)

La Giornata Ecologica è utile per l’ambiente e per la salute di tutti. Una sola cartaccia inquina la natura e se è plastificata rimarrà nell’ambiente per lungo tempo. Raccogliere le carte che qualche persona nemica dell’ambiente ha gettato a terra, anziché nel cestino, è un atto premuroso e di generosità. Le persone irrispettose dell’ambiente sono persone egoiste che non pensano agli altri senza sapere che in realtà arrecano del male anche a se stesse.  L’ambiente in cui viviamo deve essere pulito perciò in coro diciamo: STOP all’inquinamento!
(Gioia D.)

La Giornata Ecologica serve a farci capire che la Terra non è un enorme cestino per la spazzatura ma un posto dove vivere al meglio e, se vogliamo continuare a farlo, dobbiamo trattarla bene. Certo, non basta raccogliere le cartacce da terra, bisogna ad esempio anche prestare attenzione al consumo dell’acqua e della luce e altre numerose azioni quotidiane, ma si sa anche che ogni piccolo gesto, se fatto bene, porta del bene. Penso che a ognuno di noi sia capitato almeno una volta di gettare a terra una cartaccia o di non aver spento la luce prima di uscire di casa, ma se ogni giorno ci impegniamo a rispettare l’ambiente come se ogni giorno fosse una Giornata Ecologica, possiamo sicuramente rimediare alle nostre piccole mancanze di rispetto per la natura ed evitare di ripeterle.
(Alia O.)

Per me l’ambiente è l’insieme delle piante e degli animali, che vanno rispettati. Il rispetto per loro è importante e l’ambiente che ci circonda va salvaguardato. Pulire per un giorno l’ambiente inquinato è gratificante e istruttivo e vorrei che le persone che hanno gettato i rifiuti ai bordi delle strade e nei prati si rendessero conto di quanti danni fanno alla natura.
Per risolvere questo problema secondo me bisognerebbe raccogliere tutte le immondizie porta a porta perché purtroppo molte persone maleducate preferiscono abbandonarle piuttosto che portarle negli appositi spazi.
(Elisabetta P.)